In offerta!

Terzo Sesso Box Sovversione di genere con Rachilde

30.00

25,00

Scopri Rachilde, una delle più avanguardiste scrittrici francesi di fine Ottocento, attraverso due dei suoi scritti più sulfurei grazie alla box TERZO SESSO concepita insieme agli amici di Prospero Editore.

All’interno della box TERZO SESSO troverai:

  • Monsieur Vénus di Rachilde
    WoM Edizioni • Collana “Rosa” • 184 pagine • 18 €
    Decisa di vivere come un uomo, Raoule de Vénérande rifiuta i valori della società e ogni forma di dominio. Si innamora di un giovane fiorista, e ne fa la sua “maîtresse”. Narcisista e violenta, lo sottomette in un gioco passionale che va al di là di qualsiasi canonica norma di genere.

 

  • Perché non sono femminista di Rachilde
    Prospero Editore • Collana “Ariel” • 96 pagine • 12 €
    In questo saggio, Rachilde confronta la propria esperienza di donna, cresciuta “doppia” – androgino e ginandro – con quella delle giovani generazioni per smascherare quella che riteneva essere il velleitarismo dell’emancipazione femminile.Per ogni box acquistata, in omaggio anche l’esilarante novella inedita di Rachilde, La Tiritera, in cui l’autrice ci illumina sul senso (o meno) del “venire al mondo”, nel nostro di mondo.

4 disponibili

Pagine
270
Formato
12x20
Rilegatura
Filo refe rosso per Monsieur Vénus
Lavorazioni speciali
Foro in copertina per Monsieur Vénus
ISBN
Non disponibile
Collana
Rosa

L'AUTRICE

Marguerite Eymery (1860 – 1953), in arte Rachilde – nome dello spirito di un nobiluomo svedese che la usava come medium e che le dettava in trance i suoi racconti, diceva lei – fu, coi suoi libri e la sua vita, l’emblema di un certo modo di concepire lo scandalo e la libertà di essere donna, anticipando prospettive esistenziali che saranno care ad autrici e amiche come Colette e Anaïs Nin, grazie ad un’audace capacità di declinare in chiave di genere il maledettismo decadentista e anticipando le attenzioni avanguardistiche del surrealismo sulla sessualità e le sue pulsioni e perversioni, in parallelo ad autori come Apollinaire e Bataille. Ribattezzata Mademoiselle Baudelaire da Barrès per la sua radicalità, fu centro nevralgico della vita parigina intellettuale più stravagante dell’epoca, stringendo fraterne amicizie coi personaggi più radicali come Lorrain e Jarry. Coi suoi rovesciamenti di genere Rachilde seppe proporsi quale modello di femme maudite, giocando sulla sovversione iconoclasta dei ruoli – sul suo biglietto da visita si poteva leggere «Homme de Lettres» e lei stessa si ribattezzò «Androgino di Lettere» –, in un’ottica che oggi si definirebbe queer, tanto nella prosa levigata dei suoi scritti quanto nell’autonomia sprezzante della sua vita.

Su PROSPERO EDITORE

Prospero Editore è una casa editrice fondata nel 2013 a Novate Milanese (MI) e prende il nome dal duca di Milano protagonista della Tempesta di Shakespeare. Mago e intellettuale che non si separava mai dai propri libri, Prospero aveva creato degli spiriti e dotato di parole i loro pensieri.

La casa editrice si occupa di narrazioni: dalla narrativa di finzione (romanzi, racconti, poesia, teatro) alla narrativa di realtà (scritti giornalistici, reportage di viaggio, racconti fotografici), dal racconto della contemporaneità (collane di saggistica divulgativa che si occupano di temi di attualità) agli studi accademici (avvalendosi di comitati scientifici) e alle riviste in formato libro (semestrali a colori di cultura e civiltà).

Il filo rosso che collega tutte le pubblicazioni di Prospero Editore è quello di usare la letteratura (e il suo intorno) come una lente attraverso la quale interpretare il mondo in cui viviamo.

E a questo link trovate il loro catalogo.